numero

Questo blogMagazine in rete esiste già da qualche anno per sviluppare una critica al concetto attuale di arte contemporanea. Perchè nella nostra cultura, il senso comune ormai prevalente non considera contemporanea tutta l’arte che viene realizzata oggi, bensì solo un particolare gruppo di linguaggi, di modalità e di tendenze: quelle, e non altre. E in questa visione (ormai quasi universalmente imposta) l'arte è definita contemporanea solo in base alla forma, a un gergo condiviso, alla esplicita appartenenza a scelte di gusto, di scuola o di linea, da cui pregiudizialmente si esclude ogni tendenza non omologata o rassegnata alla moda culturale prevalente. E allora? Allora riprendiamoci il contemporaneo!

Perchè questo

blogMagazine?

Gli interventi

numero 17

Per cercare in tutto il Blog dal primo numero a oggi:

riContemporaneo.org | opinioni, polemiche, proposte sull’arte contemporanea

L’archivio

Per scrivere

e intervenire

anche tu

pag.20 IL MONUMENTO AI MINATORI DI VITTORIO BASAGLIAdi Gioxe De Micheli pag.19 OLTRE IL LIMITEdi Carlo Catiri pag.18 LA RIVOLUZIONE DI URSULA PER L’EUROPAdi Nicola Vitale pag.17 LA RIVOLUZIONE E NOIdi Giovanni Mattio pag.16 UNA POSSIBILE LUCE ALL’ORIZZONTE?di Alberto Venditti pag.15 IL RIPARATORE DI FOGLIEdi Leonardo Maralla pag.14 NON SPRECARE QUESTA CRISI Un’arte ripulita dai processi di mercificazione cinica, che torni ai “valori” piuttosto che ai  “prezzi” di Gaetano Grillo pag.13 MA CHE C’ENTRA LA PITTURA IN TUTTO QUESTO? con Mario Verolini  pag.12 IL MONDO DOVRÀ  CAMBIARE STRADA di Giuseppe Donolato  pag.11 PANDEMIA Ci porta via i fratelli, ci è entrata nel pensiero.…di Achille Guzzardella pag.10 UNA MOSTRA PER IL BAUHAUS Dalla Permanente di Milano il catalogo di una mostra (sospesa) dedicata alla memoria del Bauhaus… pag.9 LA DEMOCRAZIA E IL CRETINO Il problema del cretino in democrazia non è certo nuovo, ed è irrisolvibile… di Lucio pag.8 I NOSTRI DUE ERRORI Pandemia, ci siamo di nuovo e ci stiamo male…di Francesco Billari pag.7 L’EQUILIBRIO SIÈ LACERATO Credo che oggi la Terrasia furibonda.…  di Giuliana Consilvio pag.6 LETTERA AGLI INTELLETTUALI La cultura ci aiuti a guardare più in profondità e più lontano… di Andrea Martella  pag.5 TRA ARTE E PROGETTO Io l’avrei capita così, ma può darsi… di Louis De Combremont pag.4 PROGETTARE UN SOGNO COLLETTIVO Stiamo scoprendo che  l’impalcatura della civiltà sta vacillando… di Mario Borgese pag.3 RIVOLUZIONE BAUHAUS PER L’EUROPA Immaginare per l’Europa una vita in sintonia con la natura e la giustizia di Ursula von der Leyen
Iscriviti o disiscriviti dalla Newsletter
Chi e cosa…
Collegamenti a Giorgio Seveso
GALLERIA D’ARTE CONTEMP GALLERIA D’ARTE CONTEMPO  | © blogMagazine pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso  dal 2011   |    Codice ISSN 2239-0235 |
Gli interventi sono impaginati nell’ordine di arrivo
Torna qui tra qualche giorno per leggere altro…

in rete dal

12 novembre 2020

________________________

aggiornato al 5 dicembre 2020
Gioxe De Micheli, "Il sonno della Regione genera mostri, disegno, 2020

L’artista

ha

mandato,

come

già

ha

fatto

altre

volte,

un

disegno/vignetta

da

par

suo...

Che,

con

il

gusto

della

citazione

e

insieme

quello

del

gioco

di

parole,

prende

spunto

dai

problemi

di

oggi

per denunciarli...

Ecco

ancora

un

esempio

suggestivo

di

come

l’arte

può,

senza

sminuirsi,

entrare

nella

cronaca,

implicarsi

e

partecipare,

farsi

efficace

testimonianza

di

una

presa

di posizione esplicita.

(6/11/2020)

A settantasei anni mi capita d’essermi molto invaghito, di colpo, di Ursula von der Leyen. E di constatare, tra l’altro, che mia moglie ne è anche contenta! Già, perchè si tratta di una signora ben nota, e perché la «cotta» di cui parlo non è di quel tipo là, ma è invece tutta ideale, frutto soltanto di una vera comunione d’intenzioni, di un cortocircuito di giudizi e ragionamenti che coincidono perfettamente e s’innescano gli uni negli altri. Tutto è nato da un articolo letto su La Stampa…

Da un’idea di Ursula von der Leyen

di Giorgio Seveso

il tema di questo numero



Una proposta

di sana utopia

Torna tra qualche giornoper leggere altro… Chi e cosa… Per scriveree intervenire anche tu…
A settantasei anni mi capita d’essermi molto invaghito, di colpo, di una donna. E di constatare, tra l’altro, che mia moglie ne è anche contenta! Già, perchè si tratta di una signora ben nota, Ursula von der Leyen, e l’amore di cui parlo non è di quel tipo là, ma è invece tutto ideale, frutto soltanto di una vera comunione d’intenzioni, di un cortocircuito di giudizi e ragionamenti che coincidono perfettamente e s’innescano gli uni negli altri. Tutto è nato da un articolo letto su La Stampa… Leggi…

Da un’idea di

Ursula von der Leyen

di Giorgio Seveso

il tema

UNA PROPOSTA

DI SANA UTOPIA

polemiche e proposte sull’arte contemporanea

 Questo blogMagazine in rete esiste già da qualche anno per sviluppare una critica al concetto attuale di arte contemporanea. Perchè nella nostra cultura, il senso comune ormai prevalente non considera contemporanea tutta l’arte che viene realizzata oggi, bensì solo un particolare gruppo di linguaggi, di modalità e di tendenze, quelle, e non altre. E in questa visione (ormai quasi universalmente imposta) l'arte è definita contemporanea solo in base alla forma, a un gergo condiviso, alla esplicita appartenenza a scelte di gusto, di scuola o di linea, da cui pregiudizialmente si esclude ogni tendenza non omologata o rassegnata alla moda culturale prevalente. E allora? Allora riprendiamoci il contemporaneo….         Perchè questoblogMagazine? 

numero 17

in rete dal

12 novembre 2020

________________________

aggiornato al 5 dicembre 2020
Gioxe De Micheli, "Il sonno della Regione genera mostri, disegno, 2020

L’artista

mi

ha

mandato,

come

già

altre

volte,

un

disegno/vignetta

da

par

suo...

Con

il

gusto

della

citazione

e

insieme

quello del gioco di parole.

Ecco

ancora

un

esempio

suggestivo

di

come

l’arte

può,

senza

sminuirsi,

entrare

nella

cronaca,

implicarsi

e

partecipare,

efficace

testimonianza

di

una

presa

di

posizione esplicita.

Gioxe De Micheli

«Il sonno della Regione»

disegno, 2020