codice ISSN 2239-0235  
In breve
questo numero è online dal 1/5/2014                            ultimo aggiornamento il     6/09/2014
(in ordine di arrivo)
leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... Torna alla  COPERTINA
Il sommario
leggi...
UNA IDEA DI QUALITÀ Caro Giorgio, provo a riflettere sulla questione che hai posto, che certo non è semplice. Prima di tutto, la qualità significa per me un assenso che si rivela in uno sguardo, quello su un'opera d'arte che, istintivamente, si riconosce come opera appunto di qualità. E' chiaro che questo sguardo "classificatore" non è però innato, ma sviluppato, generato e definito, come tu ben sai, da una lunga pratica, che è quella di ogni storico dell'arte, che deve soprattutto saper guardare. In quello sguardo c'è l'analisi, quasi inconscia, dei colori, delle linee, della composizione, dello spazio... insomma di tutte quelle cose che ti permettono di riconoscere un'immagine come corrispondente a quell'idea di "qualità", che la nostra storia, personale e collettiva, ha costruito. Dentro questo, anzi intrecciato strettamente con questo, c'è poi il messaggio, che in questo modo io colgo, recepisco e che, sarò banale, quando è di alta capacità, è capace di emozionarmi. E qui c'è l'altro elemento fondamentale della qualità, almeno per me: cosa mi dice questa opera? Se è una ridondante ripetizione di qualcosa di già detto, non mi interessa; se invece mi dice qualcosa di interessante e soprattutto si impegna in questo, allora mi interessa e la giudico di qualità. Ma certo questo non basta: perché un'opera è secondo me di alta qualità quando, dopo questo primo e secondo approccio, riesco a inserirla dentro una catena storica che abbia un senso; come si è posto l'artista e la sua opera rispetto al passato dell'arte, vicino e lontano? L'opera è un passo avanti nella storia, piccola o grande, del linguaggio dell'arte o è solo una boutade di chi non ha idea di ciò che è successo prima della sua definizione? Ecco, dunque, quattro idee da approfondire...
blogMagazine online periodicamente pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso da gennaio 2012
Insegnante e storica dell’arte, vive e opera a Milano
Francesca Pensa
riContemporaneo.org
opinioni, riflessioni, polemiche  e proposte sull’arte contemporanea
7