codice ISSN 2239-0235  
Opinioni
                                                                                      ultimo aggiornamento:  18/04/2018
leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... Torna alla  COPERTINA
Il sommario
leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi...
BRERA IN VENDITA? Una lettera su Brera per il FuoriSalone É iniziata anche quest’anno la kermesse del FuoriSalone, e come altre istituzioni milanesi anche Brera da vari anni affitta alcuni suoi spazi dell'Accademia, cominciando dal bel cortile con il Napoleone canoviano al suo centro, mettendoli a disposizione degli imprenditori del designer. É qualcosa che, a mio modo di vedere, fa perdere di dignità alla città sia dal punto di vista morale che dal punto di vista estetico, ridicolizzando un luogo unico, collocando ingombranti installazioni di dubbio gusto. Per non parlare della così detta opera scultorea (un'attrazione da Luna Park nel migliore dei casi) che viene ogni anno collocata all'esterno del Palazzo, per destare curiosità nei passanti e invitare ad entrare.  Il fatto non sarebbe poi così grave se questa trasformazione di parte dello storico edificio e del suo cortile avvenisse solo in occasione di queste giornate di scombussolamento generale delle Università, di alcune piazze e siti, come il Castello Sforzesco, la Permanente, la Triennale ecc. Mi è capitato infatti, andando in Accademia per recarmi in pinacoteca o alla Braidense, che anche in diverse altre occasioni dell'anno varie sale o parti del Palazzo siano sede di promozioni a carattere commerciale che poca attinenza hanno con questi luoghi che dovrebbero essere tra i maggiori dove si insegna e si parla d'arte in Italia. Questi in cui viviamo sono davvero tempi tristi,  in cui la mercificazione ha preso il sopravvento su ogni altra cosa, e anche i preti e i parroci affittano gli oratori e addirittura le sacrestie. Non mi voglio dilungare, ma gli esempi a Milano sarebbero molti. Nelle foto due delle oscenità in Accademia di Brera di questi giorni. [Qui online dal 18/04/2018]
blogMagazine pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso
Scultore, pittore e insegnante. Nato a Milano nel 1955, dove vive e opera.
Achille Guzzardella
riContemporaneo.org
opinioni, riflessioni, polemiche  e proposte sull’arte contemporanea
11